Secondo Natura

La natura ci propone una infinita varietà di legni dal carattere vivace, con venature e nodi marcati, o dalle trame pulite e lineari, tonalità calde come il miele o più fredde e desature, toni chiari e luminosi o tinte forti e squillanti, fino ai toni più cupi e intensi come la notte. Semplicemente, ascolta la natura per trovare la tua essenza.

Essenze

Essenze
Essenze
Essenze

Pavimenti in Legno

Il parquet in legno massello viene in genere fornito grezzo, ossia essiccato e lavorato dall’azienda produttrice senza nessun tipo di verniciatura o trattamento. Successivamente alla posa viene sottoposto alla lamatura, dove per mezzo di una macchina viene portato completamente in piano, pronto per essere verniciato. Vengono quindi succesivamente stese tre mani di vernice, olio o cera. Terminata la posa il pavimento in legno tradizionale subisce un naturale processo di evoluzione, che dura da 3 a 6 mesi di tempo, in funzione dell’essenza. In questo arco temporale il legno esposto alla luce si “accende” fino al raggiungimento della colorazione tipica della propria specie legnosa. Viceversa, i parquet pre-tinti, una volta posati, manterranno inalterato il proprio colore.

Innumerevoli sono i possibili tipi di finitura: da quelli più naturali a cera o a olio, alle verniciature opache, semilucide o lucide, ad acqua ed ecologiche. La gamma degli elementi lignei è pure molto varia: dai classici listelli piccoli ai listoni di grandi dimensioni e lunghezze. E’ inoltre possibile effettuare molteplici sistemi di posa: dai tradizionali a correre, a spina di pesce, a cassero regolare, a mosaico, a quelli su disegno con fasce, bindelli, rosoni e intarsi... anche accoppiati con altri materiali (ceramici, vitrei, in pietra o marmo).

I parquet prefiniti, sia in legno massello che multistrato (sandwich), vengono forniti già prelevigati e preverniciati dalle aziende produttrici. Disponibili in una infinita varietà di formati, toni e cromie, si posano senza effettuare nessuna lavorazione aggiuntiva. I prefiniti sono la risposta giusta alla necessità di ricoprire vecchi pavimenti in ambienti già abitati e arredati, consentendo pose rapide e la completa disponibilità dei locali in tempi ridotti.

Il parquet massello, incollato o in appoggio, ben si presta anche per utilizzo in esterni. A doghe grandi o a quadri, il parquet per esterni saprà trasformare patii, terrazze o bordi piscina in veri salotti all’aperto, per vivere il calore del legno anche fuori la casa.

Il parquet industriale è caratteristico per la contenuta dimensione in lunghezza e larghezza dei suoi elementi in legno, però di notevole spessore (da 15 fino a 20 mm). La forma lamellare dei listelli, il tipo di essenza, la loro compattazione e l’andamento delle venature contribuiscono a dare a questo pavimento un’altissima resistenza agli urti e al grande calpestio, permettendo inoltre, proprio in virtù del loro spessore, molteplici levigature nel tempo. Utilizzato in ambito industriale e commerciale, nell’edilizia sportiva e scolastica e nelle zone espositive, è oggi di grande tendenza anche nelle abitazioni private.